lista de correosrecibe automaticamente las actualizaciones a tu correosiguenos en tuitersiguenos en facebook siguenos en youtube

enlaceZapatista

Palabra del Ejército Zapatista de Liberación Nacional

Jul152017

PRONUNCIAMENTO DEL CONGRESSO NAZIONALE INDIGENO PER SALUTARE LA LIBERTA’ DI ALVARO SEBASTIAN RAMIREZ E DENUNCIARE NUOVE AGGRESSIONI

Al popolo del Messico

Ai mezzi di comunicazione

Alla Sexta Nazionale e Internazionale

 

Per accordo della riunione della commissione di coordinamento provvisorio del Congresso Nazionale Indigeno, salutiamo con gioia la libertà del nostro compagno Álvaro Sebastián Ramírez, che è stato per più di 19 anni sequestrato dal malgoverno e a cui reiteriamo che il CNI è e sarà sempre la sua casa, dove la lotta per un mondo che contenga tutti i mondi lo riconosce e aspetta.

 

Noi popoli, nazioni, tribù e quartieri indigeni del Congresso Nazionale Indigeno ci pronunciamo contro l’acutizzarsi della spoliazione e della repressione, parte della guerra capitalista contro di noi, che avrà sempre come risposta la nostra resistenza e la nostra ribellione.

 

Denunciamo il vile attacco che hanno sofferto i nostri compagni della comunità di Santa Cruz Acalpixca, delegazione Xochimilco a Città del Messico, lo scorso 9 luglio del presente anno, allorché la Commissione in Difesa della Terra realizzava un giro per il suo territorio e un gruppo di narco paramilitari, assecondato e coperto dal malgoverno di Città del Messico, ha sparato raffiche con armi di grosso calibro sul veicolo dei compagni, senza causare feriti ma cercando di intimidire e bloccare la lotta per la terra che i nostri compagni hanno mantenuto.

 

Ripudiamo l’aggressione perpetrata contro il compagno Mario Luna, segretario del governo tradizionale della tribù yaqui nella comunità di Vicam, Sonora, e membro del Consiglio Indigeno di Governo, lo scorso 27 giugno del presente anno, quando delle persone sono entrate nel suo domicilio e hanno incendiato il suo veicolo come parte del costante accanimento contro la lotta della tribù che non ha smesso di resistere contro il funzionamento dell’Acquedotto Indipendenza che ruba l’acqua del fiume Yaqui minacciando l’esistenza di questo popolo.

Diamo il nostro appoggio e la nostra solidarietà ai nostri fratelli e sorelle della casa dello studente Vladimir Ilich Lenin di Morelia, Michoacán, che resistono con la propria organizzazione autonoma alle imposizioni e ai lineamenti orientati a rendere individuali i bilanci preventivi e i regolamenti, a far scomparire la sua autonomia e solidarietà, la comunità che si insegna e costruisce al suo interno.

 

Denunciamo il saccheggio che persiste nella comunità Mayo de Cohuirimpo, Sonora, per mano di impresari che saccheggiano materiali pietrosi, ragione per cui attraverso le autorità tradizionali è stata sgomberata in maniera pacifica lo scorso 5 luglio del presente anno l’impresa che portava avanti questo saccheggio; azione che salutiamo e appoggiamo.

 

La guerra è contro tutti i popoli, lo ha dimostrato la perpetua guerra che sostiene il malgoverno guatemalteco contro i popoli maya, come nel caso del saccheggio ai danni della comunità Dr Laguna Larga, a cui la polizia nazionale e l’esercito guatemalteco ha bruciato le abitazioni, e che le costanti minacce e intimidazioni costringono a rifugiarsi sulla linea divisoria tra questo paese e il Messico, in condizioni per cui manca tutto: l’acqua, gli alimenti, le medicine e un tetto. A loro la nostra solidarietà e il nostro supporto.

 

Diciamo una volta di più che i passi che le lotte continuano a fare, le resistenze e le ribellioni che ci rendono Congresso Nazionale Indigeno, sono la luce che ci guida, che è anticapitalista, è dal basso ed è di sinistra.

 

Cordialmente
Per la Ricostituzione Integrale dei Nostri Popoli

 

Mai Più Un Messico Senza Di Noi

 

Luglio 2017

 

Congresso Nazionale Indigeno

 

Traduzione a cura dell’Associazione Ya Basta! Milano

Share

No hay comentarios »

No hay comentarios todavía.

RSS para comentarios de este artículo.

Deja un comentario

Notas Importantes: Este sitio web es de la Comisión Sexta del EZLN. Esta sección de Comentarios está reservada para los Adherentes Registrados y Simpatizantes de la Sexta Declaración de la Selva Lacandona. Cualquier otra comunicación deberá hacerse llegar por correo electrónico. Para evitar mensajes insultantes, spam, propaganda, ataques con virus, sus mensajes no se publican inmediatamente. Cualquier mensaje que contenga alguna de las categorías anteriores será borrado sin previo aviso. Tod@s aquellos que no estén de acuerdo con la Sexta o la Comisión Sexta del EZLN, tienen la libertad de escribir sus comentarios en contra en cualquier otro lugar del ciberespacio.


Archivo Histórico

1993     1994     1995     1996
1997     1998     1999
2000     2001     2002     2003
2004     2005     2006
2007     2008     2009     2010
2011     2012     2013
2014     2015     2016     2017

Comunicados de las JBG Construyendo la autonomía Comunicados del CCRI-CG del EZLN Denuncias Actividades Caminando En el Mundo Red nacional contra la represión y por la solidaridad Artículos