lista de correosrecibe automaticamente las actualizaciones a tu correosiguenos en tuitersiguenos en facebook siguenos en youtube

enlaceZapatista

Palabra del Ejército Zapatista de Liberación Nacional

Jul282015

Comunicado conjunto del CNI y el CCRI-CG del EZLN sobre el ataque de fuerzas federales contra la comunidad indígena de Santa María Ostula (Traduzione italiano)

Alla Comunità Indigena Nahua di Santa María Ostula, Aquila, Michoacán:

Alla Sexta nazionale e Internazionale:

Ai popoli del Messico e del Mondo:

21 luglio 2015

Dinanzi ai fatti violenti perpetrati il passato 19 luglio 2015 contro la comunità indigena di Santa María Ostula da un numeroso commando costituito da membri della Polizia Federale Preventiva, della Segreteria della Difesa Nazionale e della Segreteria della Marina, fatti a seguito dei quali è stato arrestato il comandante della polizia comunitaria di Ostula, Cemeí Verdía Zepeda, e durante i quali i soldati federali hanno ucciso CON UN COLPO DI PROIETTILE IN FACCIA IL BAMBINO EDILBERTO REYES GARCÍA DI DODICI ANNI e hanno ferito la bambina Yeimi Nataly Pineda Reyes, di 6 anni, Edith Balbino Vera, Delfino Antonio Alejo Ramos di 17 anni,  Horacio Valladares Manuel di 32 anni, José Nicodemos Macías Zambrano, di 21 anni, e Melesio Cristino Dirzio, di 60 anni …

DENUNCIAMO

Il comportamento criminale delle suddette corporazioni militari e poliziesche e la loro complicità con il crimine organizzato, in questo caso con I Cavalieri Templari, per accelerare la guerra di conquista che da anni hanno scatenato contro la comunità indigena nahua di Santa María Ostula al fine di occupare i suoi territori, favorire gli interessi minerari e turistici transnazionali e come punizione per aver osato detta comunità recuperare i suoi territori, dei quali era stata depredata, e difendersi, facendo valere il proprio diritto alla vita, dal crimine organizzato che oggi serve da braccio paramilitare allo Stato Messicano.

Il motivo di questi accadimenti criminali non è altro che proseguire questa guerra di conquista capitalista contro Ostula, contro i popoli originari e le comunità indigene e non indigene di questo paese.

Allo stesso tempo ESIGIAMO:

  1. 1. LA LIBERTA’ IMMEDIATA E INCONDIZIONATA DEL COMANDANTE CEMEÍ VERDÍA ZEPEDA E IL RITIRO DELLE ACCUSE CHE ESISTONO CONTRO DI LUI.
  1. 2. LA PUNIZIONE DEI COMANDANTI E DEI MEMBRI DELLE CORPORAZIONI MILITARI E POLIZIESCHE CHE HANNO ASSASSINATO IL BAMBINO EDILBERTO REYES GARCÍA, E HANNO FERITO E COLPITO DIVERSI COMUNEROS DI OSTULA.
  2. 3, Il rispetto delle terre della comunità di Santa María Ostula che imprese minerarie straniere come Ternium pretendono depredare, con l’appoggio del malgoverno colluso con il crimine organizzato.
  3. 4. La presentazione in vita dei 6 comuneros scomparsi e la punizione per gli autori intellettuali e materiali dell’uccisione di 33 comuneros, tutti appartenenti alla comunità di Ostula, negli ultimi quattro anni della loro lotta per la difesa delle proprie libertà e delle proprie terre.
  4. 5. Il rispetto e la concessione di garanzie per il funzionamento della polizia comunitaria della comunità indigena di Santa María Ostula.

Infine, chiamiamo la comunità internazionale e i fratelli e le sorelle della Sexta Nazionale e Internazionale a mantenere l’attenzione sui fatti che possano presentarsi in futuro nel territorio della Comunità Indigena di Santa María Ostula, e a unirsi alla solidarietà verso la sua lotta e le sue esigenze.

Cordialmente

Luglio 2015

Mai più un Messico senza di noi

Congresso Nazionale Indigeno

Comitato Clandestino Rivoluzionario Indigeno- Comando Generale dell’EZLN

Traduzione a cura dell’Associazione Ya Basta! Milano

Share

No hay comentarios »

No hay comentarios todavía.

RSS para comentarios de este artículo.

Deja un comentario

Notas Importantes: Este sitio web es de la Comisión Sexta del EZLN. Esta sección de Comentarios está reservada para los Adherentes Registrados y Simpatizantes de la Sexta Declaración de la Selva Lacandona. Cualquier otra comunicación deberá hacerse llegar por correo electrónico. Para evitar mensajes insultantes, spam, propaganda, ataques con virus, sus mensajes no se publican inmediatamente. Cualquier mensaje que contenga alguna de las categorías anteriores será borrado sin previo aviso. Tod@s aquellos que no estén de acuerdo con la Sexta o la Comisión Sexta del EZLN, tienen la libertad de escribir sus comentarios en contra en cualquier otro lugar del ciberespacio.


Archivo Histórico

1993     1994     1995     1996
1997     1998     1999
2000     2001     2002     2003
2004     2005     2006
2007     2008     2009     2010
2011     2012     2013
2014     2015     2016     2017

Comunicados de las JBG Construyendo la autonomía Comunicados del CCRI-CG del EZLN Denuncias Actividades Caminando En el Mundo Red nacional contra la represión y por la solidaridad Artículos